Altre versioni:

Chi siamo

Versione stampabileInvia ad un amicoVersione PDF

In linea con i dettami art. 97 della Costituzione il Ministero dell´Interno persegue fondamentalmente il buon andamento della P.A., anche a livello locale. L´anagrafe e lo stato civile sono servizi di competenza statale, cosi come stabilito dallartart. 117 della Costituzione, che ha previsto nel settore potestà legislativa esclusiva dello Stato, e dal decreto legislativo 30/07/1999 n 300, che ha attribuito la funzione di vigilanza e indirizzo in capo al Ministero dell´Interno. Nell´Ambito del Ministero dell´Interno la funzione di vigilanza è attribuita alla Direzione Centrale per i Servizi Demografici che, istituita nel dicembre 2001, nasce dall´esigenza di realizzare una struttura amministrativa adeguata ai nuovi e importanti compiti affidati in materia al Ministero dell´Interno ed al notevole accrescimento delle attività già di propria competenza. Alla Direzione Centrale in particolare sono affidati i compiti di:

 

Il ruolo svolto dalla Direzione centrale dei servizi demografici é quello di garantire, a fronte dei cambiamenti normativi, tutte le informazioni necessarie a supporto dei comuni e dei cittadini. Le attività svolte dalla Direzione Centrale per i Servizi Demografici si collocano dunque come centrali e strategiche per l´Amministrazione e più in generale per il Paese, in relazione anche all´attuazione del piano di e-government e del principio di sussidiarietà, affermato con vigore da tutte le normative comunitarie, nonché dalle riforme avviate in Italia per la semplificazione dei procedimenti. 
Nel sistema di circolarità delineato, che vede l´interazione tra diversi Enti ed Amministrazioni, assume particolare rilevanza il tema della sicurezza dei dati e della tutela della privacy In tale contesto il Ministero dell´Interno, nell´ ambito delle regole fissate dalla normativa di settore, ha individuato misure specifiche e criteri, al fine di assicurare elevati standard di protezione delle informazioni, costituendo una rete di sicurezza che vede il suo modello di riferimento organizzativo nel Centro nazionale dei servizi demografici. Tale modello si basa sui seguenti concetti fondamentali: 

L´attuale organizzazione della Direzione Centrale prevede:

I servizi:

Ufficio Pianificazione e affari generali provvede a svolgere il coordinamento di tutte le attivitá gestionali della Direzione Centrale.
 

Capo ufficio di staff
Viceprefetto  Paola ROLLI